Operazione Maestro, il grazie del presidente Fugatti al Comando provinciale dei carabinieri

 

E’ un  grazie sentito quello che porgo al Nucleo investigativo e al Reparto operativo del Comando e al Reparto operativo del Comando provinciale dei carabinieri di Trento (con il supporto dei cinofili di Padova e Bologna e del nucleo elicotteri di Bolzano, sempre dell’Arma), coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura della Repubblica, che con grande impegno e un incessante lavoro hanno smantellato un’organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di stupefacenti sul nostro territorio.
Assicuro ancora una volta l’impegno della Provincia autonoma di Trento nel combattere la droga. L’unione di intenti delle istituzioni – con ruoli diversi – è fondamentale per tutelare in particolare i nostri giovani e stroncare l’attività di trafficanti e pusher. Insieme dobbiamo togliere loro ogni spazio sulla piazza non solo di Trento ma anche dei nostri paesi”.

 

 

Circa Redazione

Riprova

Droga tra Belgio-Italia, sequestro 14 kg cocaina e 2 arresti

A Rimini e Pesaro arrestati dai carabinieri due persone che trasportavano droga dal Belgio all’Italia, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com