Obesità: dimagrisci 7 kg e risparmi 400 euro in farmaci

In un paziente obeso un calo di peso di soli 7 kg già potrebbe comportare un risparmio in termini di farmaci di quasi 400 euro l’anno. Sono le cifre presentato dalla Società italiana di chirurgia dell’obesità e delle malattie metaboliche (Sicob), nel corso di una conferenza stampa per illustrare i risultati dell’intervento chirurgico nel curare non solo il peso in eccesso ma anche il diabete mellito di tipo 2 (remissione completa in 9 casi su dieci), consentendo “già pochi giorni dopo l’intervento – ha spigato Nicola Basso, past president della Sicob – di non prendere più farmaci per il diabete” oltre a “prevenire tutte le complicanze della malattia”. Il paziente obeso e diabetico, ha sottolineato Basso ha un ‘peso’ notevole sul Servizio sanitario nazionale, “11 miliardi di euro l’anno, cui vanno sommati circa 12 miliardi per costi sociali”. E solo guardando alla necessità di medicinali, in un paziente di questo tipo “il consumo aumenta di dieci volte rispetto al cittadino normopeso non diabetico”. Per questo “è stato calcolato che per ogni obeso la perdita di 7 kg di peso consentirebbe un risparmio ogni anno di 390 euro solamente in termini di farmaci”. Senza contare che “i presidi dietetico-farmacologici” hanno una percentuale di successo durevole nel tempo (almeno 3-5 anni) tra “il 2 e il 4%”, mentre la chirurgia bariatrica e metabolica “può assicurare una cura definitiva nel 60-80% dei pazienti obesi” con tutto quello che ne consegue “in termini di qualità e aspettativa di vita” e in termini di costi “personali, sociali e per il servizio sanitario pubblico”.

(Fonte Ansa)

 

Circa admin

Riprova

Genova, si allarga l’inchiesta sulla presunta corruzione che ha portato agli arresti Giovanni Toti

Questa settimana potrebbe rivelarsi fondamentale per l’inchiesta sulla presunta corruzione che ha scosso la Liguria …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com