No Tav: 19 arresti tra Torino e Val di Susa

Ancora arresti tra i No Tav. Questa mattina la polizia ha eseguito diversi fermi a Torino ed in Val di Susa. In particolare gli agenti della Digos stanno eseguendo 19 misure cautelari tra arresti, obbligo di firma o di dimora, e perquisizioni nei confronti di presunti No Tav. Sono ritenuti responsabili dell’aggressione a una troupe del Corriere della sera, e dell’irruzione in uno studio di ingegneri.

Delle 19 misure cautelari, 9 riguardano arresti domiciliari: 2 per l’aggressione ai giornalisti del Corriere Web, lo scorso febbraio a Chianocco, in Val di Susa. Altre 7 riguardano invece l'irruzione lo scorso agosto a Torino alla Geovalsusa, studio tecnico impegnato in alcuni lavori propedeutici alla realizzazione dell'Alta velocità Torino-Lione. Tra i provvedimenti anche 4 divieti di dimora nel comune di Torino e 6 obblighi di presentazione alla Polizia Giudiziaria. Alcune misure sono state eseguite fuori dal Piemonte.

Circa admin

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com