Nations League. L’Italia annienta l’Olanda: Barella regala la prima vittoria a Mancini

Grande prova dell’Italia contro l’Olanda. Gli azzurri grazie ad un gol di Barella volano in testa nel proprio girone di Nations League grazie ad una prestazione di qualità e quantità. Ad Amsterdam gli uomini di Mancini fanno la partita già dalle prime battute e mettono in difficoltà quel ‘calcio totale’ incarnato dagli orange. Ma questa volta sono i colori azzurri a dare lezione di calcio, soprattutto nei primi quarantacinque minuti di gioco. Una vittoria importante sul piano del gioco dopo la partita contro la Bosnia che ha mostrato una squadra ‘contratta’ e con poche idee. E con la vittoria di questa sera sono 16 le partite consecutive con risultato positivo per l’Italia di Mancini che,in vista del prossimo Europeo, si conferma una delle principali contendenti al titolo finale.

Preoccupazione in casa Italia per Nicolò Zaniolo uscito nel primo tempo per un grave infortunio. Come spiega, ai microfoni della Rai, il medico della nazionale, professor Ferretti. Il calciatore “ha una distorsione importante ma aspettiamo domani per una diagnosi definitiva”.

“Abbiamo sofferto un pò alla fine, eravamo anche stanchi, ma potevamo fare un altro gol. Sono soddisfatto per la mentalità e la prestazione, ad Amsterdam, contro l’Olanda. I ragazzi sono stati fantastici. Locatelli? L’ho chiamato perché penso sia bravo e può migliorare. Ha tante qualità. Col 4-3-3 stiamo andando bene. Non si vincono 11 partite di seguito senza una certa mentalità e un sistema di gioco, se vinci sempre vuole dire che hai qualcosa. Zaniolo? Mi dispiace, spero non sia nulla di grave”, è il commento a cado del ct Roberto Mancini ha commentato, ai microfoni della Rai, dopo la vittoria dell’Italia ad Amsterdam sull’Olanda per 1-0.

Circa redazione

Riprova

Lo scudetto a Napoli, esplode la festa in città.  Cori, bandiere e fumogeni all’esterno dello stadio Maradona

Pareggiando 1-1 in casa dell’Udinese il Napoli è campione d’Italia a cinque giornate dal termine. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com