Napolitano: Ripensare agli ammortizzatori sociali

“Vedo che c’è una necessità ampiamente riconosciuta da tutti che è quella di ripensare agli ammortizzatori sociali da un lato e dall’altro di affrontare i nodi che sono stati già affrontati con l’accordo del 28 giugno tra le confederazioni sindacali che fu un accordo sottoscritto da tutti. Bisogna andare avanti su quella strada”. Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dalla sua Napoli risponde ai giornalisti ritornando sul tema del lavoro affrontato anche nel corso del suo discorso di fine anno. Ma non indica strade o suggerisce atti da porre in essere. “Ci mancherebbe che io prescrivessi la parte a ciascuno”, dice con il sorriso sulle labbra. “Ho affermato il concetto che ciascuno deve fare la sua parte. Concetto molto generale. Poi, in concreto – ha aggiunto  il capo dello Stato- per quello che riguarda le questioni che interessano in modo particolare le organizzazioni sindacali, ci saranno molto presto possibilità di incontro e consultazioni che sono state già annunciate anche da colloqui telefonici nei giorni scorsi tra il presidente Monti e i rappresentanti delle quattro maggiori organizzazioni sindacali e vedo che c’è una necessità ampiamente riconosciuta da tutti”. Il presidente della Repubblica fa riferimento ad un appuntamento già annunciato e oggetto di colloqui telefonici tra il presidente del Consiglio e i rappresentanti delle 4 maggiori organizzazioni sindacali. “Le organizzazioni sindacali – conclude Napolitano – non sono solo organizzazioni che difendono gli interessi di categoria, ma difendono insieme una certa visione dell’interesse generale del Paese”.

Circa admin

Riprova

Piero Fassino, tra stipendio d’oro e denuncia di furto di un profumo in areoporto: ‘Volevo pagarlo!’

Di Piero Fassino è nota  la polemica scaturita dal suo intervento alla Camera nel quale …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com