Molesta colleghe, licenziato dirigente provinciale Trentino

Ha patteggiato un anno e 9 mesi, il dirigente provinciale trentino. L’accusa per l’uomo è di violenza sessuale e maltrattamenti nei confronti di alcune delle sue collaboratrici. La decisione è stata presa oggi dalla Giunta della Provincia autonoma all’unanimità, con delibera a decorrenza immediata. A renderlo noto, durante l’incontro con la stampa, è stato l’assessore al Personale, enti locali e lavori pubblici, Mauro Gilmozzi.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com