Minaccia di Al Qaeda agli Usa: Attacchi sul territorio americano

Nuova minaccia del leader di al Qaeda, Ayman al-Zawahiri, agli Stati Uniti d’America. Il successore di Osama bin Laden vuole ‘riportare’ il terrore sul suolo americano. “Dobbiamo continuare questa guerra sul territorio degli Stati Uniti”, dice in un messaggio diffuso su internet ieri, il giorno dopo il dodicesimo anniversario degli attentati dell’11 Settembre. Nel video traccia la nuova strategia della rete terroristica ed invoca attacchi su piccola scala per “far sanguinare l’America dal punto di vista economico”. Come riportano i media americani al-Zawahiri spera, comunque, di poter assistere a un attacco più significativo. Il capo di al Qaida ha detto che gli attacchi “compiuti da un fratello o da pochi fratelli” indebolirebbero l’economia statunitense e costringerebbero Washington ad aumentare le spese per la sicurezza. Il terrorista egiziano ha poi dichiarato che i musulmani dovrebbero cogliere ogni possibilità per “sferrare un vasto attacco” negli Stati Uniti, anche se dovessero servire anni di pazienza. “Visto che li abbiamo sconfitti in Somalia, Yemen, Iraq e Afghanistan, dovremmo proseguire combattendo sul loro suolo”. ha concluso.

 

 

 

 

 

Circa redazione

Riprova

Spagna, trovato morto pilota russo che disertò

Il pilota russo Maxim Kuzminov, che dirottò un elicottero Mi-8 e fuggì in Ucraina nell’estate …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com