Milano: vigile ucciso da Suv, arrestato complice

Giustizia è fatta per il vigile di Milano Niccolo’ Savarino, ucciso il 12 gennaio 2012 in zona Bovisa. E’ stato infatti arrestato anche il complice dell’assassino. Ieri, alle 20.10 circa, con volo proveniente da Sarajevo via Vienna, e’ atterrato all’aeroporto Fiumicino a Roma, Milos Stizanin. Colpito da ordine di estradizione, il 20enne di origine serba deve rispondere di favoreggiamento. Il ragazzo, estradato dalle autorita’ bosniache perche’ colpito da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Giuseppe Vanore su richiesta del sostituto procuratore Mauro Clerici, secondo quanto ricostruito dagli agenti della Squadra mobile,era sul Suv, guidato da Remi Nikolic, che ha ucciso il vigile. E’ stato il 20enne, secondo gli investigatori, a disincagliare dall’auto la bicicletta dell’agente Savarino, a parcheggiare il Suv in via Lancetti e ad accompagnare Nikolic nella fuga all’estero. Al suo arrivo a Fiumicino, il 20enne e’ stato preso in consegna dagli agenti della Polizia di Stato e portato a Rebibbia. Lo scorso 22 marzo, il tribunale dei minori di Milano ha condannato a 15 anni di reclusione Nikolic, minorenne all’epoca dei fatti.

Circa redazione

Riprova

Uomo ucciso a coltellate a Vercelli, fermata la compagna 60enne

Risulta in stato di fermo una donna di 60 anni, condotta in ospedale per una …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com