Milano, papà minaccia con la pistola i clochard che hanno molestato la figlia: “Vi ammazzo tutti”

Un uomo di 44 anni, lunedì 20 maggio si è presentato in uno dei sottopassi alla stazione Lambrate di Milano brandendo una pistola e un coltello a serramanico nei confronti di alcuni clochard che normalmente passano la notte nei sottopassi. Il motivo del gesto? Quei senzatetto avrebbero molestato la figlia minore mentre la mattina andava a scuola. Per questo li ha presi a calci mostrandogli una Beretta calibro 9×21, senza colpo in canna ma con il caricatore inserito e otto proiettili, minacciando di ammazzarli tutti. E’ cominciata una colluttazione e l’uomo è stato immobilizzato prima dell’intervento dei carabinieri. L’uomo è stato denunciato per minaccia aggravata, porto abusivo di armi, usurpazione di titoli e lesioni personali.

Circa redazione

Riprova

Scossa di terremoto di magnitudo 3.5 in mare nel Riminese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata alle 23.03 sulla costa romagnola, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com