Messico. Arrestato El Taliban uno dei narcotrafficanti più ricercati

E’ stato arrestato a San Luis Potosi nel nord del Messico, uno dei più ricercati boss dediti al narcotraffico. Ivan Velazquez Caballero, noto anche con i nomi di El Taliban e Z-50, era uno dei capi dei Los Zetas, il violento gruppo criminale che gestisce il commercio di droga tra Messico e Stati Uniti. Secondo quanto riferisce la Bbc, le autorità del Messico avevano messo su El Taliban una taglia di 30 milioni di pesos, circa due milioni di dollari. L’arresto è avvenuto pochi giorni dopo che Caballero aveva abbandonato gli Zetas per unirsi a un cartello del Golfo, il gruppo di narcotrafficanti rivale. Lunedì scorso negli stati di San Luis Potosì e Veracuz,  a finire in carcere erano stati 35 poliziotti, accusati di avere legami con gli Zetas. L’amministrazione del presidente eletto messicano, Enrique Pena Nieto, ha annunciato un rinnovato impegno nella lotta al narcotraffico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com