Menchù (premio Nobel): “Ingiusto che l’umanità non sappia chi controlla l’alimentazione nel mondo”

“Dovremmo essere un po’ più coraggiosi e fare nomi, cognomi e dire quali sono le istituzioni e i loro proprietari, che controllano l’alimentazione a livello mondiale. Se non facciamo nomi e cognomi, parliamo solo in astratto. Credo che non sia giusto che l’umanità non sappia chi è che controlla gli alimenti, quali sono le risorse per il bene comune e chi governa questo pianeta oggi. Pertanto bisogna ricordare che la stragrande maggioranza dell’umanità vive da sola, senza sistemi e istituzioni di supporto. Conosco poco la cooperazione internazionale perché non ne faccio parte. Ma è molto importante incoraggiare il bene comune. Pertanto, non so dire i nomi di coloro che ci guadagnano di più grazie alla povertà, però conosco tutte quelle esperienze che danneggiano la vita in generale”,  ha detto la premio Nobel Rigoberta Menchù Tum, a margine del tavolo a margine del tavolo sul cibo e sui sistemi alimentari, presso la sede di Coldiretti a Palazzo Rospigliosi.

Circa Redazione

Riprova

“La musica di Napoli – per chitarra classica” di Francesco Di Giuseppe

La canzone classica napoletana, con le sue radici profonde che si estendono tra la prima …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com