Maturità: “Movimento 5 Stelle”, birra e cioccolatini tra le tesine 2013

Esami finiti, studenti in vacanza, ma è ancora tempo di sondaggi. Uno tra i più originali quello promosso da Skuola.net, che ha raccolto le tesine ‘fuori dagli schemi’, presentate dai maturandi di quest’anno. In alcuni casi infatti l’attualità ha avuto la meglio sui temi storici, ed è capitato infatti di trovarsi di fronte elaborati sul Movimento 5 stelle e Beppe Severgnini, passando per il meglio del Made in Italy, Skuola.net ha selezionato le più originali fra le oltre 1.000 inviate nell’ambito del concorso “Non abbandonare la tua tesina”, tradizionale iniziativa del portale per premiare le migliori tesine di Maturità. Certamente dall’attualità prende spunto la tesina “Movimento 5 stelle, niente di nuovo” che si pone l’obiettivo di dimostrare come l’idea di Beppe Grillo non sia per nulla originale. Infatti, secondo il giovane studente, già in passato diversi autori e filosofi hanno proposto l’idea di abolire i partiti politici per fondare la politica sui cittadini. Anche un altro Beppe, Severgnini, è approdato nell’aula di esame. Una studentessa lo ha definito il suo “idolo” e per questo non ha potuto fare a meno di incentrare la sua tesina sulla figura dello scrittore e giornalista: “L’ironia, il suo umorismo irresistibile – scrive l’autrice nella sua introduzione – si nutre di una visione del mondo resa da uno sguardo sia affettuoso che implacabile, ma soprattutto ironico. E’ questo il formidabile strumento, o meglio, lente attraverso cui osservare la realtà e apprezzare ogni momento della giornata, negativo o positivo che sia”. Ma Stefania non si è fermata qui: ha anche contattato direttamente il giornalista-scrittore che, oltre a dichiararsi lusingato, ha autografato la prima pagina di questo originale lavoro. L’attualità è anche pubblicità, prodotti alimentari e made in Italy. Lo sanno bene quei ragazzi che hanno deciso di portare davanti alla loro commissione esaminatrice tesine su alcuni famosi prodotti del Belpaese come formaggi e cioccolatini di noti marchi Nel caso del formaggio nostrano, la scintilla è scoccata perché  il nonno era impegnato nella filiera produttiva del prelibato alimento e quindi da un desiderio di recupero delle tradizioni. Nessun legame di sangue, ma una passione per il prodotto, ha ispirato invece gli altri elaborati: la tesina sul cioccolatino, che in maniera romantica racconta la storia del celeberrimo prodotto, e quella sulla birra pensata per dimostrare quanto il sia diffuso ovunque nel mondo con numerose tipologie e varianti produttive.

Circa redazione

Riprova

Da giovedì 11 aprile: Francesco Maria Cordella porta in scena “Conta che passa la pazza” di e con Irma Ciaramella, al Teatro Elicantropo di Napoli

Sarà in scena al Teatro Elicantropo di Napoli, da giovedì 11 aprile 2024 alle ore …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com