Mafia, arrestato a Bari 69enne vertice clan Parisi

Alle prime luci dell’alba, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Bari hanno tratto in arresto e tradotto in carcere, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip presso il Tribunale di Bari su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, un 69enne ritenuto ai vertici del clan mafioso Parisi – Palermiti, storicamente operativo nel quartiere Japigia di Bari. L’uomo è ritenuto responsabile, in veste di mandante, dell’agguato armato subito da un suo coetaneo al quartiere Japigia di Bari nel mese di novembre del 2013. La vittima fu colpita alle gambe da due colpi di arma da fuoco che gli procurarono diverse fratture. Il destinatario dell’agguato, avvenuto con modalità mafiose, ben inserito nel tessuto sociale cittadino, in ragione del ruolo di responsabilità rivestito in un’agenzia giornalistica di distribuzione di quotidiani e periodici, in più occasioni, sfruttando le proprie conoscenze, aveva concesso favori alla persona oggi arrestata.

Circa redazione

Riprova

Stalking e ricatti sul web verso transgender, due arresti a Torino

Hate-speech, stalking e ricatti verso una persona che sui social aveva raccontato la propria esperienza …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com