Lavoro, si è ristretto il venerdì. Negli Usa si “esce” un’ora prima

Molto è cambiato, tra smart working e flessibilità. Ma molti altri aspetti del modo di lavorare, negli Stati Uniti, sono tornati alla normalità antecedente la pandemia, anche con forti pressioni da parte delle organizzazioni. Ma pare che ci sia un punto dal quale non si recede, anche ora che il Covid non ci riguarda: il venerdì si lavora meno. Da “casual”, il friday dei lavoratori è diventato un avamposto del weekend più che un rush finale della settimana lavorativa.

Una tendenza descritta dal Wall Street Journal che parla addirittura di una “ghost town” negli uffici.

In effetti, alcuni dati confermano la tendenza. E d’altra parte anche da noi, nelle ancor limitate aziende che stanno sperimentando la settimana corta, si tende ad sforbiciare a ridosso del weekend.

La società di analisi delle forze lavoro ActivTrak ha condotto uno studio su 75mila lavoratori in Nordamerica. E ha concluso che rispetto all’inizio del 2021, quando lavorare a distanza in realtà voleva dire restare incollati agli schermi fino anche a tarda sera, oggi in media si stacca prima e cioè alle 16:03. Vuol dire guadagnare un’ora rispetto alla media di uscita nel resto della settimana. Per altro, fa ben vedere un grafico del Wsj, la curva di uscita picchia decisamente dopo il basso se si fa un raffronto con gli anni passati: nel 2021 l’orario per timbrare l’ultimo cartellino della settimana era intorno alle 17.

Secondo il quotidiano newyorkese, si sta diffondendo la consapevolezza tra i casi che prendersela un po’ più con calma un giorno alla settimana è un buon antidoto al burnout e alle dimissioni. Che significa anche recupero di produttività per i manager che non devono occuparsi della gestione di questi problematici accadimenti per i propri dipendenti.

Questo fenomeno, in più, si porta dietro altre curiosi trend. Un’app che dà accesso a palestre e saloni di bellezza, ClassPass, ha calcolato che nel 2023 il venerdì è diventato il giorno più popolare per programmare simili appuntamenti. Mentre per Square, piattaforma di pagamenti digitali, il pranzo al ristorante più gettonato non è più il venerdì (come accadeva nel 2019, quando ancora spopolavano i pranzi di lavoro) ma il brunch del sabato.

Circa Redazione

Riprova

Dal Trentino nessuna risorsa per la gestione della pista di Cortina

Nessuno schema di accordo adottato dalla Provincia di Trento così come non risulta sia stata …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com