La Sorgente del Melo: San Silvestro e Capodanno d’eccellenza

Tradizione e genuinità, musica e balli: divertimento garantito nella panoramicissima location di Vico Equense

All’insegna del buon gusto, dei piaceri storici della gola e nel rispetto delle radici, della migliore tradizione culinaria e della genuinità, preziosa prerogativa del territorio, il cenone di San Silvestro con veglione alla “Sorgente del Melo” a Moiano di Vico Equense.

Un modo green a contatto pieno con la natura e con la storia locale, per salutare in allegria in maniera coinvolgente il 2022 che va via, lasciando in tanti un bellissimo ricordo, connotato da un forte impulso di rinascita e di ripresa, dopo il periodo di buio segnato dal virus e dalle tragedie che ha causato. 

Con spirito propositivo abbiamo vissuto l’anno che sta per lasciarci, e ci accingiamo ad entrare nel 2023 con entusiasmo e buonumore.

Accogliere con gioia il nuovo anno che ci attende, è dunque d’obbligo, incrociando le dita che sia un 2023 di serenità e di prosperità. Come? Tra buon cibo, luci sfavillanti e balli. E, per festeggiare nel migliore dei modi, nell’accogliente location sul Faito, il patron Enzo D’Urso e la chef Marianna Desiderio, con Teresa Celentano – triò dalle ben conosciute ed apprezzate capacità sul campo, ovvero ai fornelli ed ai forni – hanno elaborato un menu di sicuro gradimento, in linea con le usanze secolari, quindi a base di specialità marine, valorizzate in una serie di irresistibili proposte culinarie e accompagnate dai tesori locali, costituiti dalle freschissime verdure e frutta appena raccolte nei fertili terreni dell’azienda, dalle squisite uova e dagli ottimi prodotti caseari, dalle carni e dai salumi garantiti.

Il tutto, in perfetto stile con le scelte degustative adottate dall’azienda che punta da sempre in primis sui classici della cucina contadina zonale e, soprattutto per le festività, pure sui piatti marinari tipici, nel pieno rispetto dell’usanza campania.

Gli ospiti saranno accolti dai patron che illustreranno le origini dell’antico pittoresco borgo e della ridente struttura collinare, in stile rustico, con vista spettacolare dall’azzurrissimo mare della Costiera sorrentino-amalfitana, circondata da tanto verde, che è stata addobbata a festa, per la serata più scintillante dell’anno. Il sottofondo musicale live animerà la serata nella caratteristica location, che si completerà con gli immancabili balli.

Il cenone si aprirà con Seppie grigliate su letto di finicchio e noci, Insalata di Polipo, Salmone e Pescespada marinati, Zeppoline con Bianchetti, Cozze gratinate, Baccalà in crosta di mandorle, Cocktail di gamberi, Parmigiana di pesce.

Si proseguirà con Risotto con radicchio e noci con fonduta di Provolone del Monaco, e Ravioli ai profumi del mare e pomodorini gialli. Come secondo, Pesce al forno con  contorni assortiti.

A coronamento di un lauto e variegato pasto, i golosi dolci natalizi e “lo spasso” ovvero la frutta secca, chiaramente locale.

Alla mezzanotte, d’obbligo cotechino e lenticchie, piatto scaramantico e propiziatorio per un anno prospero.

La serata proseguirà con musica dal vivo e balli: tutti in pista, per celebrare il 2023, dopo il suggestivo spettacolo a perdita d’occhio dei beneauguranti fuochi pirotecnici che illumineranno la Costiera, con vista fino a Napoli, dirimpettaia con il maestoso Vesuvio.

Simpatia e cordialità dell’ottimo staff e il piano bar renderanno più coinvolgente il veglione, complice l’atmosfera scacciapensieri, la calda accoglienza e l’accurata organizzazione dell’evento e, in primis, la qualità della ricca proposta degustativa.

E per Capodanno, pranzo caratteristico con prodotti a chilometro zero, dopo la visita dell’agriturismo con le sue coltivazioni di eccellenza e gli animali da fattoria, che piacerà a grandi e piccini.

Il menù comprende: Antipasto della casa, due primi – lasagna napoletana e risotto ai porcini – tagliata di carne di manzo con patate – e dolce.

Sono dunque molteplici i motivi per i quali scegliere di raggiungere Moiano per godere di un’ospitalità di assoluta affidabilità. Una buona occasione per iniziare in mezzo alla natura e con assoluto piacere e divertimento il 2023 che sta per arrivare, e che tutti vogliamo prodigo di buone notizie e di ottimi accadimenti!

Teresa Lucianelli

Circa Redazione

Riprova

Arte/ il.vortice di hypnos a Roma

Nel cuore di Roma, presso il Salone delle Fontane, gioiello dell’architettura razionalista italiana, si è …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com