La rivolta dei mille mestieri di Napoli

In piazza a Napoli non sono scesi studenti, lavoratori, professionisti, ed operari. Sono scesi i “mille mestieri” di Napoli, quelli creati per fame, in un clima post bellico e che a distanza di 70 anni non sono mai stati abbandonati, né tantomeno sono stati oggetto di alcuna attenzione da parte degli amministratori locali e nazionali. Anzi, spesso sono stati narrati nella musica, hanno fatto vendere milioni di dischi, premi Oscar nel cinema, creando vere e proprie icone, hanno creato quel clima di vergognosa ilarità e compassione riguardo quella che era una città gloriosa, capitale di un regno prospero. Ormai, purtroppo, nel nostro mondo moderno contaminato dall’ipocrisia del politicamente corretto, nessuna critica può essere mossa, nessuna battuta può essere più fatta, quando spesso è anche il black humor a portare alla luce delle problematiche. Anni di silenzio, di proclami di un ex magistrato, ceduto alla politica ed ora sindaco, a volte comodamente seduto in salotti televisivi mentre ‘brucia’ la sua città, che parlavano di una città rinata quando il suo unico scopo è stato ghettizzare la povera gente, e nascondere la polvere sotto il tappeto, facendo passare in sordina qualche morto per camorra, o qualche vittima accidentale. Ed eccoci alla bomba sganciata da Mao de Luca, chiudiamo tutto senza una lira, perché ha paura forse di non aver fatto abbastanza, troppo impegnato nella campagna elettorale, per scongiurare quella che sarebbe stata un’ecatombe ‘annuciata’, senza ancora aver risposto sulla collocazione dei macchinari per terapie intensive mandate dal governo.
La violenza va sempre condannata e mai giustificata che fa il paio con quel sistema che ha armato tanta disperazione. Il dramma vero è questo. Ma giù le mani dagli “zingarielli” perché quella è Napoli, ed è quella che dovremmo tutti difendere, curare e riabilitare.

Luigi Viscardi

Circa Redazione

Riprova

Europa futura post-elezioni, tra trattati Ue e nuove ‘regole del gioco’

Si avvicina la data del voto europeo e  parlano anche i candidati di punta dei …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com