Kosovo. Feriti negli scontri tra serbi e truppe Kfor

Torna a salire la tensione in Kosovo, dopo un incidente avvenuto stamane tra la popolazione e le truppe Kfor. Secondo i media di Belgrado, i militari della Kfor (la Forza Nato in Kosovo) hanno bloccato un ponte nella località di Rudare, presso Zvecan, con l’obiettivo di rimuovere una barricata eretta dai serbi a Dudin Krs. Stando a quanto riferito dal viceministro serbo per i problemi del Kosovo Oliver Ivanovic, vi sarebbe stata una sparatoria con un bilancio di almeno tre feriti. Elicotteri della Kfor starebbero sorvolando l’intera zona dell’incidente, dove starebbero affluendo manifestanti serbi. Per Ivanovic, si è trattato di un “passo molto rischioso” da parte dei militari Nato che, unitamente alle autorità di Pristina, intenderebbero sfruttare il vuoto istituzionale in Serbia (dove dopo le elezioni si sta formando un nuovo governo) per cambiare la situazione sul terreno. Nel nord del Kosovo, non lontano dalla frontiera con la Serbia, restano ancora alcune barricate erette dai serbi (in maggioranza nel nord del Kosovo) la scorsa estate per protestare contro la presenza di poliziotti kosovari albanesi ai posti di frontiera, non riconosciuta da Belgrado che non accetta l’indipendenza proclamata dal Kosovo nel febbraio 2008.

Circa redazione

Riprova

Ong World Central Kitchen: 7 membri dello staff uccisi

Sono sette gli operatori umanitari della ong World central kitchen morti in un raid israeliano …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com