Una panoramica durante le dichiarazioni di voto sul Def nell'aula della Camera, Roma, 27 aprile 2023. ANSA/ETTORE FERRARI

Il Senato approva il Def, ok alla risoluzione sullo scostamento di bilancio

Con 112 voti favorevoli, 57 contrari e nessun astenuto, l’Aula del Senato ha approvato la risoluzione sul Documento di economia e finanza che è stata riproposta dai gruppi di maggioranza, dopo il mancato quorum raggiunto ieri alla Camera sullo scostamento di bilancio collegato al Def.

Ieri i voti favorevoli erano stati 110, 59 i contrari e 4 le astensioni. approva maggioranza qualificata

In mattinata l’Aula della Camera aveva approvato, a maggioranza qualificata, la risoluzione di maggioranza sullo scostamento del pareggio di bilancio.

Ok Camera risoluzione scostamento bilancio, Giorgetti: “Bene, ma non e’ finita”

I voti a favore  221 stati, 116 i contrari. Ok alla risoluzione di maggioranza sul Def con a favore 221 voti, 115 i contrari.

Secondo il il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, “dagli errori si impara, spero che in futuro non si ripetano situazioni simili”.

Ma c’è stata bagarre durante il dibattito con la seduta sospesa per alcuni minuti: mentre i deputati del Pd abbandonavano l’Aula dopo un attacco di Tommaso Foti (Fdi) a Debora Seracchiani, il dem Nico Stumpo si è scagliato verso i banchi di Fdi. Sono intervenuti i commessi e sono volati spintoni. Foti ha contestato il fatto che Serracchiani avesse detto che Andrea Delmastro dovesse dimettersi per la sua assenza di ieri in Aula al voto sul Def. “Peccato che alla fine l’unica che si è dimessa è stata lei”. A quel punto i deputati del Pd hanno iniziato a lasciare l’Aula mentre da Fdi si urlava “Fuori, Fuori!” in coro. Nel frattempo Stumpo, che era stato già richiamato all’ordine per le sue intemperanze dal presidente Lorenzo Fontana, si è diretto verso i banchi di Fdi, dove è stato bloccato dai commessi ma c’è stato contatto con colleghi di Fdi. Poi la seduta è ripresa e i deputati del Pd sono rientrati nell’Emiciclo.

“Siamo stati costretti a tornare in Aula, per far rientrare tutti i deputati e le deputate della maggioranza, dopo il grave fatto di sciatteria di ieri che ha visto la maggioranza andare sotto su una votazione fondamentale come quella del Def e dello scostamento – ha detto la segretaria del Pd, Elly Schlein, in Transatlantico, parlando con i giornalisti -, un documento di previsioni molti importanti per imprese e famiglie”. “Episodio che dimostra ulteriormente che non sono pronti come dicevano di essere e che rischiano di minare la credibilità del Paese. Una giornata di forzature. Noi andremo avanti a ricordare quali sono le prerogative legittime delle opposizioni, consapevoli del nostro ruolo”.

E’ iniziata la seduta del Senato in cui dovrà essere votata la risoluzione che approva la nuova relazione collegata al Def sullo scostamento di Bilancio.

LA DIRETTA DAL SENATO

.

Circa Redazione

Riprova

Mozione di sfiducia contro Salvini alla Camera il 25 marzo

La mozione di sfiducia delle opposizioni contro il ministro dei Trasporti Matteo Salvini è stata …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com