Il clan Polverino, senza il suo capo. Arrestato Giuseppe Polverino

È stato arrestato il latitante  Giuseppe Polverino,53 anni,capo dell’omonimo clan,era ricercato in tutta Europa. Lo hanno arrestato in Spagna in compagnia di Raffaele Vallefuoco ,di 48 anni, affiliato al clan e anch’egli ricercato. Ad entrambi è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, con l’ accusa di associazione di stampo mafioso e associazione finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso.

La cosca è egemone nella città di Marano di Napoli, Quarto,Villaricca e nel quartiere dei Camaldoli.  Nel maggio dello scorso anno il Nucleo Investigativo di Napoli sequestrò in via preventiva circa un miliardo di euro, a personaggi ritenuti affiliati al clan polverino e a prestanomi.

Il ministro dell’ Interno,Annamaria Cancellieri, si è congratulata per l’operazione, con il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Leonardo Gallitelli “Grande soddisfazione per l’arresto di Polverino che rappresenta un’altra affermazione dello Stato contro la camorra, grazie a un successo investigativo di altissimo livello conseguito con il prezioso lavoro delle Forze dell’ordine e della Magistratura”.

Circa redazione

Riprova

Smog a Torino, ex sindaci ed ex governatori a processo

La situazione smog nella zona della Pianura Padana peggiora di giorno in giorno. Dopo l’allarme …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com