Ignazio La Russa è il nuovo presidente del Senato

Ignazio La Russa è  il nuovo presidente del Senato. Sistemata la prima casella del totonomi impazzato fin dal giorno successivo alla vittoria del centrodestra. Giorgia Meloni può dunque ritenersi soddisfatta di essersi assicurata per un suo fedelissimo la seconda carica dello Stato e ora può continuare a condurre con piglio più sicuro le trattive per i ministeri.

Figlio del senatore del Movimento Sociale Italiano Antonino La Russa, Ignazio La Russa nasce a Paternò, in provicnia Catania, nel 1947. Sposato, con tre figli, studia prima in un collegio della Svizzera tedesca per poi laurearsi in giurisprudenza all’Università di Pavia. Alla passione politica che persegue fin da giovanissimo, tanto che nel 1971 diviene responsabile del Fronte della gioventù, il ramo giovanile nel MSI, associa la carriera da avvocato, che lo vede protagonista nella coda giudiziaria degli anni di piombo. Tra il 1987 e il 1990 fu l’avvocato della famiglia di Sergio Ramelli, un giovane militante del Fronte della Gioventù ucciso da un commando di Avanguardia Operaia nel 1975 e difesnore delle parti civili nel processo per l’omicidio di Graziano Giralucci e Giuseppe Mazzola, due milintani missini di Padova, il primo assassinio rivendicato dalle Brigate Rosse nel 1974.

Circa Redazione

Riprova

Colombia, arrestato Marco Di Nunzio: depositò il falso testamento di Berlusconi e tentò un’estorsione con i figli

La procura di Milano ha notificato, attraverso l’Ambasciata d’Italia in Colombia, l’avviso di conclusione delle …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com