Elezioni. Ichino, lista unica al Senato e alla Camera

Il senatore lombardo Pietro Ichino, in diretta telefonica a Tgcom24, commentando la lista di appoggio a Monti, ha affermato: “Al Senato ci sarà una lista unica perché la legge elettorale costringe a questa scelta, ma so che si sta lavorando per arrivare allo stesso risultato per la Camera”. In merito al simbolo, ha specificato: “Ci sarà il nome di Monti”.

E sulla candidatura del procuratore Pietro Grasso, “la legge lo consente, ma sarebbe meglio un intervallo che separi le due funzioni”. “Sulla persona di Grasso non posso che dire bene, sulla regola che consente un passaggio così rapido dalla magistratura alla carica parlamentare”, ha sottolineato il giuslavorista.  La nuova regola sarebbe “una questione di sostanza, altrimenti viene meno la separazione tra l’esercizio delle due funzioni. Oggi le regole lo consentono e chi compie questo passo non può essere accusato di atto illegittimo, sul piano dell’opportunità sarebbe stato meglio che ci fosse un intervallo sensibile. Credo che la candidatura di Grasso sia cooptata, non parteciperà alle primarie”.

Circa Piera Toppi

Riprova

Matteo Salvini e strategie governative

Neppure il fatto di vedersi contesa la leadership del Centrodestra, conquistata a forza cinque anni …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com