Governo e ‘fase due’

Accelerare la verifica di governo, con la definizione del programma della “fase due”. E’ l’appello che- riferiscono fonti parlamentari – il Pd rivolge in queste ore al premier Giuseppe Conte. I Dem ricordano di aver discusso ed elaborato il “piano per l’Italia” con le loro proposte già nella due giorni di Contigliano. Ora l’auspicio è che si vada avanti facendo sintesi ed elaborando la nuova agenda “non per piantare bandierine” ma per rilanciare l’azione di un governo che, come detto più volte, “ha senso solo se fa le cose”.
Nessuna intesa sulla prescrizione. Dal ministero della Giustizia si smentiscono le voci “che stanno circolando in queste ore” su “presunti accordi” . Il Guardasigilli Bonafede, si fa notare, ha passato la giornata al lavoro al ministero, in attesa della convocazione da parte del presidente Conte del vertice di maggioranza sulla giustizia.

Circa Redazione

Riprova

Fitto: sul Pnrr i numeri della spesa sono sottodimensionati

La premier ha contestato il clima di pessimismo sul Pnrr.  Sulla spesa del Piano nazionale …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com