Giappone. Inaugurata la Tokyo Street, la torre più alta al mondo

Nonostante le condizioni avverse del tempo, non hanno scoraggiato le migliaia di persone presenti a Tokyo per l’inaugurazione della torre più alta al mondo. La Tokyo Street, è alta ben 634 metri, la torre tv più alta al mondo e gioiello dell’ingegneria anti-sismica. Dalla inconfondibile forma di ago sormontato da una grande antenna per la trasmissione tv del digitale terrestre, la Skytree, è sorta nel quartiere di Sumida accanto alla zona turistica di Asakusa, è destinata a sostituire la Tokyo Tower, 333 metri, costruita nel 1958 nel centro della capitale come esempio della rinascita del Paese dalle rovine della Seconda guerra mondiale. Con una spesa di 65 miliardi di yen (650 milioni di euro circa), un peso di 41.000 tonnellate di cemento e acciaio, tre anni e mezzo di lavori a ritmo serrato con 500-1.200 operai ogni giorno impegnati, l’opera è stata completata il 29 febbraio scorso dopo aver superato il test del sisma dell’11 marzo 2011. Alla cerimonia d’apertura, Yoshizumi Nezu, presidente di Tobu Railway, l’operatore ferroviario che ha creduto fin dall’inizio nell’investimento, ha rimarcato “la linearità dell’esecuzione, senza problemi particolari”. L’auspicio è di 20.000 visitatori quotidiani, per complessivi 32 milioni nel primo anno grazie poi al vicino centro commerciale Tokyo Soramachi, con 312 ristoranti e negozi di ogni tipo, fattore molto apprezzato dai giapponesi. La prima piattaforma d’osservazione è stata costruita a 350 metri, raggiungibile in ascensore in appena 50 secondi, e la seconda è a quota 450 metri. Sulla parte esterna, l’illuminazione è assicurata da luci Led a basso consumo, mentre contro i rischi sismici è stato affinato il metodo del ‘pilastro centrale’, tradizionalmente utilizzato nei templi e santuari a cinque colonne per attutire le vibrazioni, abbinato agli ammortizzatori idraulici montati in tutta la struttura per assorbire il movimento sismico. Il completamento “manda un messaggio rassicurante al mondo sul Giappone”, ha osservato il ministro alle Infrastrutture, Takeshi Maeda, menzionando il carattere antisismico della torre in un Paese che concentra il 20% dei terremoti che ogni anno a livello mondiale superano i 6 gradi di magnitudo. Lo scorso novembre, la Tokyo Skytree ha strappato il Guinness dei primati come torre più alta, staccando i 600 metri della Canton Tower di Guangzhou, in Cina. Irraggiungibili, invece,  gli 828 metri del mega edificio Burj Khalifa di Dubai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com