Gb: troppo bella, si licenzia

La bellezza di solito è un dono ma per Laura Fernee, una giovane 33enne non è affatto così. La bellissima ragazza, di Notting Hill, centro di Londra, ha dovuto lasciare il posto di lavoro,  come ricercatrice scientifica perché la sua sublime bellezza non le permetteva più di lavorare in tranquillità. Laura, non riusciva a scrollarsi di dosso gli occhi dei colleghi e l’odio delle colleghe che nutrivano nei suoi confronti. La giovane, ha deciso di lasciare un salario annuale di 30 mila sterline e di farsi mantenere dai genitori, che possono contare su un cospicuo patrimonio. “Non sono pigra, non sono una bambocciona – ha spiegato al Daily Mail – La verità è che il mio aspetto fisico mi ha danneggiato moltissimo nell’ambito lavorativo”. I genitori sono ora costretti a mantenere il suo costosissimo stile di vita, ogni mese si trovano a pagare circa 2mila sterline per l’affitto di Laura a Notting Hill, altre 1500 per il suo vestiario e circa mille per la vita sociale.

Circa redazione

Riprova

Ilaria Salis, l’Ungheria chiederà all’Europarlamento la revoca dell’immunità. Il papà Roberto: ‘Ce lo aspettavamo’

Il capo di gabinetto del governo di Budapest, Gergely Gulyás, parlando in conferenza stampa dell’elezione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com