Gb. Il premier Cameron e moglie, dimenticano figlia al pub

Il premier britannico David Cameron e la moglie, dopo una domenica trascorsa al pub con due coppie di amici, al rientro a casa si sono accorti che la loro piccola di solo 8 anni, non era con loro. La coppia, in preda al panico, è tornata sui suoi passi ed ha trovato la piccola dove se l’era dimenticata, al Plough Inn di Casden nel Buckinghamshire dove aveva consumato il pranzo domenicale. I paragoni cinematografici si sprecano da ‘Mamma ho perso l’aereo’ a ‘Pane e Tulipani’. Quali saranno mai ragioni della ‘dimenticanza’ di Cameron e di Samantha, che ai figli sono visceralmente attaccati ai figli dopo averne perso uno, il primogenito Ivan, a causa di una brutta malattia? Colpa dello stress di Downing Street, oppure di troppo ‘chillaxing’, come nel gergo politico britannico è stata soprannominata l’abitudine del premier di staccare la domenica davanti a un buon pasto annaffiato da tre o quattro bicchieri di vino? La spiegazione di Downing Street è stata che, mentre si stavano organizzando i passaggi in macchina, Nancy se ne è andata per conto suo. Il personale del pub l’ha poi trovata nel bagno delle donne ma i Cameron a quel punto se ne erano già andati in auto separate, ciascuno supponendo che la bambina fosse con l’altro genitore. Un portavoce di Downing Street ha confermato l’incidente che risalirebbe a un paio di mesi fa durante un fine settimana che il premier Tory ha passato a Chequers, la Camp David britannica: “Il primo ministro e la moglie si sono disperati quando si sono accorti che Nancy non era con loro. Fortunatamente hanno telefonato al pub e scoperto che era lì e stava bene. Cameron è andato di corsa a riprenderla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com