Federica Pellegrini riceve la laurea honoris causa con una tesi dedicata alle donne

Grande gioia per Federica Pellegrini, che ha ricevuto la laurea honoris causa: nella sua tesi ha sfatato un argomento tabù

Il periodo d’oro che Federica Pellegrini sta vivendo, dopo il matrimonio da favola con Matteo Giunta, prosegue con un altro importantissimo traguardo raggiunto. La campionessa di nuoto ha infatti ricevuto la laurea honoris causa  presso l’Università San Raffaele Roma, con una tesi dedicata a un argomento troppo spesso definito tabù e da lei finalmente sdoganato: il ciclo mestruale nel mondo agonistico. “Sono veramente felice” le sue prime dichiarazioni.

Federica Pellegrini si sta prendendo la scena in queste ultime settimane, diventando assoluta protagonista sui media e sulla pagine dei giornali. Abbiamo ancora impresse negli occhi le immagini del matrimonio da favola con il compagno Matteo Giunta, celebrate nella romantica cornice di Venezia a fine agosto. Un sogno realizzato per la “Divina” del nuoto, al quale ora si aggiunge un altro importante traguardo di vita: il conseguimento della laurea, ottenuta dopo aver interrotto gli studi universitari per via degli impegni professionali.

Federica Pellegrini, che è stata anche protagonista sul red carpet di Venezia ’79 con un look mozzafiato, dopo l’addio alle competizioni sportive ha recuperato il suo impegno ultimando gli studi universitari. Questa mattina, presso l’Università San Raffaele Roma, ha infatti ricevuto la laurea honoris causa con una tesi che tratta un argomento dedicato alle donne: il ciclo mestruale nelle atlete. Un tema considerato spesso tabù, che però la campionessa di nuoto ha finalmente voluto sdoganare.

Le immagini del giorno di laurea sono state da lei condivise sul suo profilo Instagram: tocco in testa, sorriso in volto e mazzo di fiori in mano, Federica Pellegrini si è fatta immortalare in uno dei giorni più importanti della sua vita. Come mostrano gli scatti postati, ha esibito orgogliosa il suo attestato di Laurea in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate: durante la discussione si è servita di un microfono e di alcune slide per presentare il suo elaborato finale.

Nel suo giorno di laurea, Federica Pellegrini si è circondata dell’affetto delle persone più importanti della sua vita. Di fronte ai presenti, tra questi anche il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il Magnifico Rettore dell’Università San Raffaele Roma, la campionessa di nuoto ha pronunciato emozionata le seguenti parole, riportate anche da Ansa: “È una giornata incredibile, sono veramente felice. È il coronamento di una parte della mia vita. Portare una tesi sul ciclo mestruale nelle atlete, un argomento a me molto caro, mi ha dato tanta soddisfazione”.

Soddisfazione personale anche per aver messo in luce un argomento così sottovalutato. Parlando della sua tesi, la “Divina” aveva spiegato come ci fosse un tabù da sfatare: “Non si studia a livello sportivo, effetti collaterali e conseguenze. Io l’ho fatto con la psicologa Bruna Rossi, abbiamo cercato di regolarizzare e di calcolare il ciclo. Prendo la pillola. Ma se parlo di queste cose rientro nel genere piccola donna alle prese con problemi suoi, poco interessanti. Il ciclo non va d’accordo con il mito“.

Il conseguimento della laurea honoris causa, forse, è anche l’occasione per portare in primo piano un argomento così importante in un mondo, quello dello sport, che spesso sottovaluta le esigenze delle atlete.

Circa Redazione

Riprova

3 dicembre UNTOLD del collettivo Unterwasser al Teatro Biblioteca Quarticciolo

Il collettivo Unterwasser in scena con uno spettacolo che esplora le nuove possibilità espressive del …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com