Falso allarme bomba nel tunnel di Sempione: arrestato 40enne svizzero

E’ finito in manette un 40enne svizzero, accusato di essere l’autore della telefonata anonima che mercoledì ha fatto scattare l’allarme bomba, poi risultato falso, nel tunnel del Sempione. E’ stata la gendarmeria svizzera ad arrestarlo questa mattina. L’uomo, con il falso allarme, ha paralizzato per oltre quattro ore il traffico ferroviario tra l’Italia e la Svizzera, causando notevoli disagi ai viaggiatori sulla linea internazionale che collega Milano a Basilea e Ginevra.

Circa redazione

Riprova

Casa Bianca, “Biden incontrerà Zelensky in Francia e in Italia”

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden incontrerà il leader ucraino Volodymyr Zelensky in Francia, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com