Estate 2018. Controlli Gdf: irregolare una casa vacanze su due

Una casa vacanza su due affittata in maniera irregolare. Irregolarità per i distributori di benzina. Scovati più di duemila venditori abusivi tra località balneari e città d’arte. E’ quanto emerge dai controlli effettuati dalla guardia di finanza sui proprietari di seconde e terze case nelle località balneari, di montagna e nelle città d’arte nell’ambito degli interventi predisposti in occasione dell’estate. Su 895 controlli effettuati 539 sono irregolari e, di questi, 450 sono risultati affitti in nero. Le regioni dove si registrano le maggiori infrazioni sono Puglia, Toscana e Lazio.

Da metà giugno ad oggi i militari della GdF hanno effettuato 22.271 controlli nelle località di vacanza e nelle città d’arte. In media 500 controlli giornalieri al giorno nei settori più sensibili della stagione estiva: abusivismo commerciale, evasione fiscale legata alle case vacanza, contraffazione, lavoro nero e caporalato.

Un distributore di carburante su cinque è irregolare. Complessivamente sono stati controllati 1.379 distributori in tutta Italia: 330 sono le violazioni constatate delle quali 176 riguardano la disciplina dei prezzi. Cinquantacinque i responsabili delle stazioni denunciati.

Questa attività di controllo ha portato alla luce 2.187 venditori abusivi, tra cui 509 stranieri e 22 minori, o erano senza contratto o venivano pagati in nero: soggetti che non hanno mai richiesto la licenza, che non hanno mai comunicato al fisco l’inizio dell’attività o che non hanno mai installato i registratori di cassa. Dai dati relativi ai controlli per il periodo estivo, emerge inoltre che sono stati sequestrati 9 milioni e mezzo di prodotti contraffatti, con una media di 210mila al giorno. Complessivamente sono state denunciate 761 persone e scoperte 15 tra fabbriche e depositi clandestini.

Tra le persone individuate anche delle guide turistiche e dei venditori di acqua di dubbia provenienza e conservata in bottigliette senza sigillo, che operavano abusivamente nei pressi del Colosseo. Numerosi, inoltre, i sequestri nei confronti dei venditori di aste per i selfie, ombrellini, braccialetti e souvenir vari.

 

Circa redazione

Riprova

Siena: polizia, per 81enne trovata morta in casa 2 fermi 

Due persone fermate e una denunciata in stato di liberta’ per l’omicidio di Anna Maria …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com