Don Giorgio De Capitani denuncia Salvini

Don Giorgio De Capitani denuncia Salvini per diffamazione. Il sacerdote, condannato a risarcire il leader della Lega dopo la querela presentata dall’ex ministro dell’Interno, è andato al contrattacco presentando un esposto in Procura per lo stesso reato. Matteo Salvini – ha sottolineato il prete all’Ansa – durante l’udienza, che si è tenuta nel settembre scorso, ha dichiarato sotto giuramento alcuni fatti falsi e, cosa forse ancor più penalmente punibile, mi ha accusato di aver commesso un gravissimo reato, pur essendo ben consapevole della mia estraneità.

Dopo la condanna del Tribunale di Lecco al sacerdote, è proprio quest’ultimo a passare al contrattacco denunciando il leader della Lega per diffamazione. Il prete ha riferito di essere stato “accusato di cose non vere in Aula“. Dichiarazioni che sono state fatte giuramento e quindi, secondo don Giorgio, ancora più gravi. Siamo naturalmente ancora agli inizi di questa vicenda ma nelle prossime settimane dovrebbe arrivare la decisione dei magistrati se rinviare a giudizio oppure archiviare la posizione dell’ex ministro dell’Interno.

 Non è la prima volta che Matteo Salvini viene denunciato da un sacerdote o da un’altra persona. Diversi i processi in corso per il leader della Lega che fino a questo momento non è mai stato condannato. L’ultima ‘vittoria’ risale solo a qualche giorno fa quando il Tribunale di Milano ha giudicato colpevole il fotografo Oliviero Toscani. In questo caso a presentare l’esposto era stato direttamente l’ex ministro dell’Interno. Il leader della Lega ora dovrà difendersi dalla denuncia di don Giorgio De Capitani. Una vicenda che si ricollega alla condanna dello stesso sacerdote per diffamazione nei confronti del capo politico del partito di via Bellerio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com