Delrio, dal Pd non arriveranno salvacondotti per Berlusconi

Silvio Berlusconi resta l’unico collante per il Pd. Vecchio e nuovo corso dei Democrat trova ritrova l’unità nel bocciare l’idea di un qualsiasi tipo di salvacondotto per il leader del Pdl. “Il governo è nato per aiutare l’Italia ad uscire dalla crisi. I problemi giudiziari di Berlusconi non li abbiamo creati noi. Noi non siamo la causa e non saremo la soluzione”. In una intervista a ‘Repubblica’, il ministro degli Affari regionali Graziano Delrio, renziano doc, ribadisce che il Pd voterà la decadenza del Cav da senatore della Repubblica italiana che “non è discrezionale”. L’ex numero uno dell’Anci sull’Imu dice che sarà trovata una soluzione non accetterà “nessun aut aut, nessun compromesso sulla pelle della gente”. Secondo il ministro Delrio, il presidente del consiglio, nel suo discorso di insediamento, “non ha mai parlato di abolizione, bensì ha evocato una revisione complessiva della tassazione immobiliare”. Insomma una cosa diversa dalla richiesta di completa eliminazione della tassa sulla prima casa come chiede il Popolo delle Libertà. Ma proprio questa richiesta forte che arriva dal centro destra potrebbe essere il ‘casus belli’ per far cadere il governo di larghe intese presieduto da Enrico Letta. Il ministro non esclude a priori questa possibilità ma sottolinea che poi il Pdl “dovrebbe spiegare agli italiani che fa morire un esecutivo in un momento così delicato per fare un regalo ai ricchi. Si prenderebbe una responsabilità grave”. Nell’intervista rilasciata a ‘Repubblica’ parla anche del suo Pd sempre più spaccato in vista del congresso autunnale. “Riusciremo a trovare una sintesi. Lo hanno fatto anche i laburisti con Tony Blair”. E il Blair Italiano, aggiunge, è Matteo Renzi, “il candidato migliore alla segreteria”.

Circa redazione

Riprova

Soldi a politici italiani Pd e Avs da organizzazioni Usa vicine a Soros

Ci sono vari esponenti del Pd, per lo più parlamentari, compreso un ex ministro del …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com