DAMIANO: “CONTRO LAVORO POVERO PIÙ STABILITÀ E POTERE D’ACQUISTO”

“Il nuovo Governo, piano piano, sta snocciolando le sue posizioni sui temi caldi, a partire da quelli dell’emergenza economica e sociale. Vorrei esprimere una opinione sull’argomento lavoro. La Presidente Giorgia Meloni ha fatto una affermazione: “Più assumi e meno paghi”. Una formula accattivante che sembra andare nella giusta direzione. A questa formula proporrei una integrazione: “Più assumi a tempo indeterminato, meno paghi”. Incentivare le assunzioni, soprattutto dei giovani, è una scelta giusta, ma non si deve mettere sullo stesso piano il lavoro stabile con quello discontinuo incentivandoli entrambi allo stesso modo”. Lo afferma in una nota Cesare Damiano, presidente dell’Associazione Lavoro&Welfare.

“Altrimenti non si cambia nulla rispetto all’attuale struttura del mercato del lavoro dominata dalla precarietà: il lavoro stabile è l’unico che deve essere incentivato perché deve costare meno di quello flessibile – aggiunge -. Una seconda affermazione della Premier è relativa al cuneo fiscale: un taglio progressivo di 5 punti, suddiviso in 2/3 ai lavoratori e 1/3 alle imprese. Anche in questo caso proporrei una correzione: i 5 punti vadano tutti a vantaggio dei lavoratori per aumentare il potere d’acquisto delle retribuzioni. In caso contrario, oltre a sottrarre alle paghe 1/3 dello sconto fiscale, diminuiremmo il costo del lavoro anche alle imprese che realizzano gli extraprofitti creando una profonda ingiustizia. Se si vogliono sostenere le aziende, ed è giusto, si parta da quelle che sono in crisi e corrono il rischio di chiudere le attività con gravi conseguenze sul piano occupazionale. In conclusione: il lavoratore povero, che sarà il pensionato povero di domani, è assillato dalla precarietà e dal sottosalario: è su questi due punti che bisogna intervenire in modo prioritario”.

Circa Redazione

Riprova

Sicilia. Transizione, 157 milioni per le Isole verdi siciliane

Sostenibilità: 157 milioni dal “Pnrr” per le “Isole verdi” siciliane di cui 62 milioni per …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com