Crollo Dacca: dimessa la 19enne estratta viva dalle macerie

E’ stata dimessa dall’ospedale ed è in buone condizioni di salute, la giovane 19enne estratta viva dal crollo di Dacca. La giovane, che fu estratta viva dopo 17 giorni dalla macerie del crollo del Rana Plaza, nel cui crollo persero la vita circa 1.100 persone. La ragazza, Reshma Begum, ha spiegato dopo un mese di cure, si sente bene ed ha annunciato che presto inizierà un nuovo lavoro presso un grande albergo di Dacca. “Mi sono ripresa, mentalmente e fisicamente”, ha raccontato la giovane, che ha ammesso di sentirsi “ancora spaventata di notte”. “Qualunque cosa pensi rispetto a quei giorni, mi sento male e spaventata. Ho dimenticato la maggior parte delle cose che ho fatto sotto le macerie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com