Covid Gimbe: “Risalgono i contagi, restino mascherine al chiuso£

“I dati dimostrano che la circolazione del virus è ancora molto elevata: quasi 40mila nuovi casi al giorno, oltre 1 milione di positivi e un tasso di positività dei tamponi all’11,4%. Serviranno 7-10 giorni per capire se la risalita della curva coincide con l’inizio di una nuova ondata, con successivo impatto sugli ospedali, o se si tratta di un semplice rimbalzo. Nel frattempo, indipendentemente dalla scadenza dello stato di emergenza, è pura follia pensare di abbandonare l’utilizzo delle mascherine al chiuso, fondamentali per contenere il più possibile il contagio, vista anche la limitata efficacia del vaccino nel ridurre il rischio di infezione”. Così Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe che oggi pubblica il suo monitoraggio sulla pandemia per la settimana 2-8 marzo.

Report che rileva dopo 5 settimane consecutive di “calo” un’inversione della curva dei contagi (+1,5%) con +4.179 nuovi casi e nonostante una diminuzione dei tamponi (-8,8%). Continuano invece a diminuire i ricoveri in terapia intensiva (-116, pari a -16,4%), in area medica (-1.680, -16,1%) e i decessi (1.201 in buona parte riferiti a periodi precedenti, pari a -19,3%). Stabile la popolazione che ha ricevuto almeno una dose di vaccino (85,5%) e crescono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (83,6%). Restano da vaccinare oltre 7 mln di persone: 4,7 mln senza neanche una dose, vaccinabili, subito e 2,34 mln di guariti solo temporaneamente.

Circa redazione

Riprova

Siena: polizia, per 81enne trovata morta in casa 2 fermi 

Due persone fermate e una denunciata in stato di liberta’ per l’omicidio di Anna Maria …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com