epa08323798 Members of Iranian red crescent test people with possible coronavirus Covid-19 symptoms, as police blocked Tehran to Alborz highway to check every car following ordered by Iranian government, outside of Tehran, Iran, 26 March 2020. Media reported that Iranian government announced that Iranian just can enter to their own cities and banned any trips due to COVID-19 disease pandemic, caused by the SARS-CoV-2 coronavirus in Iran. According to the latest report by the Ministry of Health, there are at least 27,017 confirmed cases of coronavirus infections and 2,077 people have died from the virus throughout Iran and 9,625 have recovered. EPA/ABEDIN TAHERKENAREH

Covid e Iran, 192 città in stato di allerta

Almeno 192 città in Iran sono in stato di emergenza a causa del coronavirus e altre 79 in stato di allarme. Lo ha annunciato oggi il ministero della Sanità.
Altre 335 persone sono morte portando il numero totale delle vittime a 32.320. 5.814 persone sono risultate positive al Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero dei casi di virus a 562.705, ha detto la portavoce del ministero Sima Lari.
Per il leader iraniano ali Khamenei le misure per contenere il nuovo picco di contagi devono essere “dure, obbligatorie e considerate ordini governativi”. “E’ necessario creare una base operativa con l’aiuto delle forze dell’ordine per controllare che siano osservati i protocolli e le regole sugli spostamenti in città e da una città all’altra”, ha detto in un incontro con il presidente Hassan Rohani e i membri dell’Unità di crisi anti-Covid. Era la prima volta, dall’inizio dell’epidemia nel Paese lo scorso febbraio, che l’ayatollah incontrava qualcuno di persona.

Circa Redazione

Riprova

Bce e Lane: ‘La ripresa sarà lunga e piena di rischi

Il balzo dei contagi da Covid, nonostante la buona notizia dei vaccini, è “un avvertimento …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com