Cina: viola politica figlio unico, multato regista Zhang Yimou

Il regista cinese Zhang Yimou, è stato condannato a una ammenda di 26 milioni di dollari per aver violato la normativa cinese sulla politica del figlio unico. L’uomo è stato multato per aver procreato sette figli. Lo scrive il Quotidiano del Popolo. Zhang Yimou “ha almeno sette figli e rischia una multa di 160 milioni di yuan”, scrive l’organo del partito comunista cinese sul suo sito online. Molti film del regista cinese, soprattutto agli esordi, sono stati censurati dalle autorità cinesi, ma poi i rapporti si sono rasserenati tanto che Zhang Yimou era stato scelto per dirigere la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino del 2008. Secondo il giornale Global Times, il regista, 61 anni, avrebbe avuto “relazioni con diverse donne”, ma non è chiaro dove si trovino e con chi vivano i bambini.

Circa redazione

Riprova

Baltimora, ponte crolla in acqua dopo urto con una nave: si temono morti e feriti

Si temono morti e feriti a Baltimora, nello Stato americano del Maryland, dopo che una …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com