Caso Lusi:Cassazione annulla arresto per l’ex tesoriere

Nessun arresto per l’ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi. La Corte di Cassazione ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti del senatore eD ha disposto una valutazione del procedimento al tribunale del Riesame della Capitale. I difensori, gli avvocati Luca Petrucci e Renato Archiadiacono, hanno spiegato: “Siamo molto emozionati per questa decisione in favore del nostro assistito. Abbiamo ottenuto una prima ragione”. Per i giudici infatti, è stata omessa la motivazione delle ragioni che giustificano la custodia in carcere. Il difensore del parlamentare, l’avvocato Luca Petrucci, ha spiegato: “E’ stata presa una decisione ineccepibile”. Il penalista ha anche spiegato di non avere ancora il provvedimento emesso dalla Cassazione. Lusi è nel carcere di Rebibbia dal 22 giugno scorso. E’ accusato di associazione per delinquere finalizzata all’appropriazione indebita di fondi dalle casse del partito del quale era tesoriere. Il 9 luglio scorso la moglie, Giovanna Petricone era stata scarcerata dal gip di Roma. Si trovava agli arresti domiciliari dal 3 maggio.

Circa admin

Riprova

Antimafia, Morra: “Sono emerse novità dal lavoro svolto in Commissione sulla strage di via dei Georgofili”

«L’ottimo lavoro svolto dal II Comitato della Commissione parlamentare antimafia, ha comportato la rivisitazione di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com