Brasile: protesta per aumento tariffe mezzi pubblici, 55 feriti e 160 arresti

Arresti e feriti nelle violente manifestazioni scoppiate a San paolo e Rio de Janeiro, per l’aumento dei prezzi per i mezzi pubblici. Almeno 55 persone sono rimaste ferite, mentre oltre 160 sono state arrestate, a solo tre giorni dall’inizio della Confederations Cup, manifestazione sportiva che vede coinvolte diverse squadre di calcio. A San Paolo la polizia per disperdere gli oltre 5.000 manifestanti, ha dovuto ricorrere a gas lacrimogeni e pallottole di gomma, a Rio i dimostranti erano 2000, mentre un’altra manifestazione si è tenuta a Goiania dove la compagnia di trasporti locale ha sospeso il rialzo delle tariffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com