Bossi non demorde: “La Lega non finirà, la Padania sarà libera”

Una situazione, quella venutasi a creare dopo lo scandalo Lega, che proprio non va giù a Bossi. “Vivo male questi momenti – confessa alle telecamere a Conegliano – non avevo capito chi era quello li'”, dice riferendosi all’ex tesoriere Belsito, anche perché”cercava di agganciare i miiei figli”.

Ma l’ex leader del partito padano non demorde:” La Lega continueraà, non finirà. Le parti sbagliate si cambiano”, assicura. Quanto alla possibilità di lasciare lui stesso la politica, Bossi dice: “Non posso ritirarmi, altrimenti la gente penserebbe che altri hanno colpe. Io – sottolinea – ho fatto la Lega. La gente non lo dimentica”.

“E’ meglio che venga fuori tutto – ha detto ancora Bossi dal palco riferendosi alle inchieste sulla Lega – la Lega non è il Psi che rubava alla gente e si faceva pagare le tangenti. La Lega non ha rubato niente, ha sprecato soldi e chi li ha sprecati li restituira’”. Bossi ha aggiunto: “Non c’è alcun risvolto penale, la pena è passare attraverso tv e giornali. Noi non abbiamo rubato alla gente. E’ un tentativo di Roma per dividere il movimento. Non si puoò sconfiggere il Nord, è inutile che Roma se la meni…”. Il leader leghista ha aggiunto: “La Padania sarà comunque libera”.  “L’antipolitica? Non andrà lontano”. Umberto Bossi commenta gli ultimi comizi di Beppe Grillo: “Sono convinto che i partiti e la democrazia non spariranno – ha detto il senatur – Grillo cavalca il momento, spera di prendere piu’ voti ma li portera’ via alla sinistra. Loro si’ che sono preoccupati, molto piu’ di noi”. Quanto alle vicende che riguardano Pergiorgio Stiffoni, “non ne so niente”, ha tagliato corto. (AGI) .

Circa redazione

Riprova

Regione Campania, il consigliere Pierro richiede ODG su alta velocità Salerno

 Il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro ha depositato richiesta di un ODG presso la quarta commissione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com