Biglia risponde a Belotti, 1-1 nell’anticipo tra Torino e Lazio

Si è concluso con un pareggio per 1-1 il lunch match del 28° turno di Serie A tra Torino e Lazio. Al vantaggio dei padroni di casa con Belotti al 12′ ha risposto Biglia al 78′ realizzando un calcio di rigore. Un risultato giusto al termine di una partita equilibrata e divertente dove i granata hanno giocato meglio nel primo tempo e i biancocelesti nella ripresa. In classifica i capitolini salgono a quota 38 restando in ottava posizione, mentre i torinesi sono tredicesimi con 33 punti.

Sin dalle prime battute le due squadre danno vita a un match veloce e combattuto affrontandosi a viso aperto. La prima occasione, al 7′, è di marca biancoceleste con Klose che di prima mette in mezzo per Djordjevic che, tutto solo davanti alla porta, non arriva per un soffio sul pallone.

Cinque minuti più tardi arriva il vantaggio granata: Immobile va via sulla sinistra in area e centra per Acquah che con un destro al volo impegna a terra Marchetti; sulla respinta del portiere ospite Belotti precede tutti e insacca da due passi. I capitolini vanno due volte vicini al pareggio prima con Anderson e poi con Parolo ma al 22′ devono ringraziare la mira imprecisa di Immobile che spara alto un calcio di rigore concesso da Massa per un fallo in area di Cataldi su Belotti.

Il numero 10 del Toro prova a riscattarsi al 33′ con un’azione personale ma la conclusione termina a lato seppur di pochissimo. Visto il momento difficile per i suoi Pioli decide un doppio cambio inserendo Braafheid e Milinkovic-Savic al posto di Lulic e Cataldi a 6 minuti dall’intervallo.

Il match resta vibrante anche nella ripresa con la Lazio in attacco protesa alla ricerca del pareggio e il Torino pronto a partire in contropiede. Al 20′ bella giocata di Milnkovic-Savic che si libera in area ma la sua conclusione potente è respinta da Padelli. Due minuti più tardi è invece Parolo a sfiorare il pareggio con un bel sinistro al volo che coglie il palo a portiere battuto. Alla mezz’ora altra buona opportunità per i biancocelesti con Biglia che su punizione impegna l’estremo difensore granata a un difficile intervento di pugno.

Qualche giro di lancette più tardi, al 33′, arriva il meritato pareggio. L’arbitro concede giustamente un rigore per fallo di Molinaro su Keita e dagli 11 metri Biglia spiazza Padelli. Nei minuti finali vanno vicine alla vittoria entrambe le squadre ma al 44′ Keita solo davanti al portiere è anticipato da Molinaro che si riscatta per il fallo da rigore e nel recupero Zappacosta spara alto da buona posizione su invito di Immobile.

Circa Alessandro Moschini

Riprova

Piantedosi: non saremo un centro di raccolta

L’Europa trova l’accordo, un cambio di passo, sulla questione migranti e sull’asilo politico. ” Non …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com