Basker: ancora nessun accordo, saltano altre due settimane di gare

Dopo due giornate di meeting apparentemente fruttuosi, venerdì l’incontro tra proprietari e sindacato giocatori era stato accompagnato da un certo ottimismo, a tal punto da spingere alcuni ad ipotizzare un accordo entro la fine della giornata. Invece ancora una volta appena la due parti hanno affrontato con convinzione il punto più dolente delle negoziazioni è arrivato lo stop. I proprietari continuano ad insistere nel voler condividere a 50 e 50, il sindacato invece non sembra aver nessuna intenzione di scendere sotto al 52%. Così, come è successo già troppe volte in queste settimane, le parti hanno interrotto le trattative e così il commissioner, David Stern, ha cancellato altre due settimane di incontri della stagione regolare del campionato di basket, che doveva cominciare già da domani. Il precedente incontro per far rientrare il lockout, aveva portato già alla cancellazione dei match di precampionato e delle prime due settimane della regular season.

Circa redazione

Riprova

Scudetto Milan: in 50mila nella notte rossonera

I festeggiamenti per il diciannovesimo scudetto rossonero sono durati fino a notte fonda, a Milano, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com