Coppia di giovani si suicida a S. Valentino lanciandosi da una torre

Due ragazzi di 16 e 17 anni, si sono suicidati lanciandosi giù da una torre, mano nella mano. Mitu Molla e Soud Sheikh, questi sono i nomi dei due ragazzi che nel Bangladesh, hanno celebrato il loro San Valentino con un gesto estremo, dopo che la ragazza era stata costretta a sposare un altro uomo. I due novelli Romeo e Giulietta si sono arrampicati in cima a una torre di telefonia mobile nel distretto di Gopalganj, nel sud del Bangladesh e si sono klanciati nel vuoto, secondo quanto ha riferito l’ispettore di polizia Sarojit Biswas. “Le loro mani erano legate assieme con una sciarpa”, ha spiegato l’ispettore. I giovani sono morti nella corsa verso l’ospedale.
“Sembra che i teenager, che venivano da due villaggi vicini, fossero innamorati e avessero scelto proprio il giorno di San Valentino per uccidersi”, ha confermato Biswas.
Due mesi fa la famiglia di Molla l’aveva trascinata in un villaggio a 200 chilometri da casa. Lì l’aveva data in sposa ad un uomo che aveva il doppio della sua età. Una decisione repentina per evitare lo scandalo, dopo che la storia d’amore tra la 16enne e Sheikh, uno studente che vive a Dacca, era diventata di dominio pubblico. Lunedì la ragazza era tornata a casa per trovare i familiari e l’innamorato l’aveva raggiunta in gran segreto. “Credo che si siano parlati al telefono e abbiano stretto il patto suicida”, ha concluso l’ispettore.

Circa redazione

Riprova

Casa Bianca, “Biden incontrerà Zelensky in Francia e in Italia”

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden incontrerà il leader ucraino Volodymyr Zelensky in Francia, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com