Banda larga, il Governo pensa a Enel. Renzi: “obiettivo strategico”

ROMA – Il Governo starebbe pensando di affidare a Enel il progetto per la banda ultra larga, scegliendo dunque il pubblico al privato. Infatti, secondo le indiscrezioni raccolte da Repubblica, inizialmente l’esecutivo aveva preso contatti con Metroweb, Vodafone e soprattutto Telecom. Quest’ultima pista, però, si è subito raffreddata perché al Governo non sono mai andate giù le resistenze dell’azienda telefonica e la lentezza con cui investe nel futuro. Dunque, Palazzo Chigi avrebbe scelto Enel per portare la banda ultra larga nelle case degli italiani, stanziando 6,5 miliardi in cinque anni. Una questione, questa, che sta molto a cuore a Renzi, tanto da affermare mesi fa che la comunicazione sulla banda ultra rappresenta “l’abc del nuovo alfabeto economico” del Paese. L’obiettivo è quello di di restituire al controllo pubblico le grandi reti a partire dalla banda ultralarga coinvolgendo Enel, la controllata del ministero del Tesoro. “La banda ultralarga è un obiettivo strategico – ha scritto il presidente del Consiglio Matteo Renzi su twitter – non tocca al Governo fare piani industriali. Ma porteremo il futuro presto e ovunque. #lavoltabuona”.

Gli fa eco il presidente dell’Enel, Patrizia Grieco, che interpellate nel merito afferma “credo anche io che la banda larga sia un obiettivo strategico per questo Paese”. L’energia – sottolinea – è il nostro mestiere e questo faremo. Certo è chiaro che le infrastrutture devono evolvere anche nel mondo dell’energia”. Noi facciamo il nostro mestiere – ha aggiunto poi Grieco – lo facciamo oggi e lo faremo domani”.
Entro maggio, quindi, il Governo dovrà limare i dettagli per la costruzione della nuova infrastruttura di rete secondo i dettami dell’agenda digitale Ue. Intanto dopo le indiscrezioni ci sono conseguenze a Piazza Affari e dopo la chiusura della borsa il titolo Telecom cede il 2.08%, mentre l’Enel lo 0,66%.

Alessandro Moschini

Circa Alessandro Moschini

Riprova

Assalto alla Cgil di Roma, Cassazione dispone appello bis per 9 imputati

La Cassazione ha disposto un nuovo processo di appello per nove imputati che avevano scelto …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com