Autostrade per l’Italia torna pubblica

Autostrade per l’Italia è tornata nelle mani dello Stato. E’ stato firmato il closing dell’operazione di cessione della partecipazione detenuta da Atlantia in Autostrade per l’Italia (pari all’88,06% del capitale e dei diritti di voto) a favore del Consorzio formato da CDP Equity (51%), Blackstone Infrastructure Partners (24,5%) e Macquarie Asset Management (24,5%).

Privatizzata nel 2000 con un incasso complessivo per lo Stato di circa 8 miliardi, ora Aspi torna in mano pubblica. La cessione della partecipazione, come si legge in una nota, è avvenuta ad un controvalore di € 8.198,8 milioni inclusa la ticking fee e al netto di minori altri aggiustamenti di prezzo previsti sempre dal contratto di cessione. “Il perfezionamento dell’operazione – come approvato dalle Assemblee degli obbligazionisti a novembre 2021 – rende efficace il rilascio, per alcune serie di obbligazioni che ne beneficiavano e per il debito verso la Banca Europea degli Investimenti, della garanzia prestata da Atlantia, e parimenti rende efficace le modifiche di alcune condizioni dei prestiti obbligazionari in scadenza nel 2022, 2024 e 2025” così una nota di Aspi. CDP Equity è una holding di investimenti controllata da Cassa Depositi e Prestiti, che ha l’obiettivo di perseguire la strategia di investimento in equity del Gruppo, direttamente, attraverso investimenti in società italiane di interesse strategico nazionale e in grado di generare valore nel lungo periodo, e indirettamente, attraverso società di gestione del risparmio che investono in diversi settori dell’economia italiana..

Si è riunita  l’Assemblea ordinaria di Autostrade per l’Italia, ricostituita a seguito della sospensione intervenuta lo scorso 28 aprile, in vista del perfezionamento dell’acquisizione delle azioni di Autostrade per l’Italia detenute da Atlantia da parte di Holding Reti Autostradali (HRA).
L’Assemblea ha deliberato di determinare in quattordici il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione e di nominare per gli esercizi 2022-2023-2024 i seguenti membri: Elisabetta Oliveri, l’attuale Amministratore delegato Roberto Tomasi, Massimo Romano, Francesca Pace, Roberta Battaglia, Fabio Massoli, Andrea Valeri, Jonathan Grant Kelly, Sergio Buoncristiano, Stephane Brimont, Robert Edward William Desmond Watt, Fulvio Conti e, dalle liste presentate dai soci di minoranza, Christoph Holzer e Hongcheng Li. L’Assemblea ha inoltre nominato Elisabetta Oliveri quale Presidente del Consiglio di Amministrazione e ha determinato i compensi per i componenti del Consiglio di Amministrazione.

Circa Redazione

Riprova

I MESTIERI PIÙ RICHIESTI? NESSUNO VUOLE FARLI: DAGLI OPERATORI SOCIO SANITARI AI PASTICCERI, MANCA IL PERSONALE

Si moltiplica, soprattutto tra i mestieri tecnico-pratici, iI personale introvabile nel nostro mercato del lavoro. …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com