Apple vicina ai 3.000 miliardi di dollari di capitalizzazione

Dopo la corsa decennale, Apple è sul punto di raggiungere i 3.000 miliardi di dollari di valore di mercato. Parliamo di Apple il cui valore supera l’intero mercato azionario tedesco o l’economia del Regno Unito.

Secondo quanto scrive Bloomberg, il produttore di iPhone ha bisogno di salire solo di un altro 6% per diventare la prima azienda a raggiungere il traguardo, meno di quattro anni dopo aver superato per la prima volta 1.000 miliardi di dollari.

Ora, con i mercati che vacillano a causa della preoccupazione che i tassi di interesse più alti e il coronavirus possano minare la crescita economica, gli investitori vedono l’azienda come un posto relativamente sicuro per parcheggiare i loro soldi grazie alla sua crescita costante delle vendite e al suo pesante saldo di cassa.

Apple: titolo cresciuto del 22.000%

Dalla fine degli anni ’90, le azioni Apple hanno reso un enorme 22.000%, pari a circa il 28% all’anno. Per fare un raffronto, l’S&P 500 ha reso il 7,5% all’anno nello stesso periodo. Altri titoli tecnologici hanno fatto meglio – Nvidia ha reso il 31% all’anno, mentre il gigante dello streaming Netflix è in crescita del 39% all’anno dalla sua offerta pubblica iniziale del 2002 – ma Apple li supera entrambi per dimensioni. Il produttore di iPhone ha aperto le contrattazioni ieri in salito dello 0,8%, un giorno dopo aver fatto un salto del 3,5%.

L’analista di Morgan Stanley Katy Huberty sostiene che le azioni sono sottovalutate se si considerano i contributi alle entrate previsti nei prossimi anni da nuovi prodotti come la realtà aumentata e virtuale e i veicoli autonomi.

Circa redazione

Riprova

Criptovalute, nuova truffa a Roma Nord

Promettevano grandi e rapidi guadagni investendo in una moneta virtuale chiamata Hu. Ma era tutto un bluff. Le vittime …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com