Apertura positiva per Piazza Affari. Spread in calo

Un inizio di seduta positivo per Piazza Affari  che, nei primi minuti di contrattazioni, vede il Ftse Mib in crescita dell’1,23% a 15.154 euro e le banche in primo piano, in concomitanza con la prima asta della Bce relativa al maxiprestito triennale anticrisi. Intesa Sanpaolo guida il listino delle blue chips con un rialzo del 3,02%, seguita da Unicredit (+2,5%), Ubi Banca (+2,23%) e Banco Popolare (+1,7%). Realizzi su Bpm (-0,16%), unico titolo in calo, dopo la corsa di ieri a seguito delle adesioni all’aumento di capitale.

Bene anche le altre Borse europee. La Borsa di Parigi ha aperto in rialzo dell’1% con l’indice Cac 40 a 3.087,07 punti. Londra parte in rialzo dello 0,76% con l’indice Footsie a 5.460,65. Francoforte apre in rialzo dell’1,22% con l’indice Dax a quota 5.918,72.La Borsa di Atene ha aperto anche oggi in rialzo registrando un +0,16%, con l’Indice Generale a 661,13 punti. Le notizie secondo le quali il Psi plus procede bene, permettono – secondo le agenzie finanziarie locali – di prevedere per la giornata odierna un andamento in rialzo della Borsa di Atene.

Anche il differenziale tra i Btp 10 anni e il Bind tedesco è in netto calo a 447 punti base con un rendimento che scende al 6,45%.

 

Circa redazione

Riprova

I COMMERCIALISTI DI PALERMO ALLA CONQUISTA DELLA COPPA ITALIA

Rinata 10 anni fa su spinta di Salvo La Licata, l’ex factotum della squadra che …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com