‘Antani. Comicità e satira come se fosse’, dal 24 al 26 maggio a Livorno

Tre giorni di spettacoli dal vivo, panel, rassegne stampa satiriche e presentazioni di libri per ‘Antani. Comicità e satira come se fosse’, il festival sull’umorismo che si svolge dal 24 al 26 maggio a Livorno, con la direzione artistica di Luca Bottura. Tra gli ospiti annunciati ci sono Massimiliano Loizzi, Francesca Schianchi, Paolo Jannacci, Brenda Lodigiani, Guido Catalano, Cochi Ponzoni e Paolo Camilli. Novità dell’edizione 2024, si spiega in una nota, è la call to action rivolta al pubblico del festival che sul sito www.festivalantani.it ha visto votare con un click le candidature preferite da portare sul palco della serata finale.

Tra gli eventi in programma la rassegna stampa indoor con i giornalisti Alessandro Sallusti, il direttore Luca Bottura e la collega Marianna Aprile, l’evento ‘Ride meme chi ride ultimo’ una panoramica nelle nuove frontiere social della risata 2.0 in compagnia di Filosofia Coatta, Hipster Democratici e Grazie Sambruna e lo spettacolo ‘Il tour buonista’ di e con Massimiliano Loizzi. Sabato 25 maggio il festival propone lo spettacolo ‘Secondo lei’ con Caterina Guzzanti e la partecipazione di Federico Vigorito, mentre domenica andrà in scena ‘Satira e sogni’, il panel omaggio a Sergio Staino a cura di Michele e Ilaria Staino.

“La tre giorni del 24, 25 e 26 maggio – spiega Bottura – sarà un’occasione per celebrare l’irriverenza, il pensiero laterale e tutto quello che porta un sorriso ma che non interrompe il rapporto con i neuroni. Sul palco quindi nuovi e vecchi amici di Antani che rendono il cartellone 2024 davvero imperdibile tra stand-up comedy, le tradizionali rassegne stampa, presentazioni di libri e infine la consegna degli ambitissimi premi Antani”.

“Livorno è forse, tra le città toscane, quella che meglio si presta ad ospitare e organizzare una rassegna come questa – dichiara il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. In questa città, probabilmente anche per le sue origini e per la grande mescolanza di razze ed etnie che l’hanno popolata, si respira da sempre un’atmosfera di irriverenza, di goliardia. Una simpatia caustica, a volte scomoda, che la caratterizza e che crea lo sfondo ideale per questo festival. Livorno ci ha da sempre abituato a tutto questo, rendendolo una cosa normale, che fa parte del suo dna. Ancora una volta voglio ringraziare la Fondazione Livorno e gli organizzatori per questa tre giorni all’insegna di tanto buon umore e per i tanti spunti di riflessione che sarà in grado di produrre”.

“Lo scorso anno abbiamo inaugurato il nuovo corso del Festival sull’umorismo Antani. Comicità e satira come se fosse – dichiara il Presidente di Fondazione Livorno, Luciano Barsotti – affidandone la direzione a Luca Bottura e trasferendoci al Teatro Goldoni di Livorno. Confortati dal grande successo di pubblico riscosso, che ci ha fatto registrare il sold out per tutte e tre le giornate, non potevamo che confermare l’organizzazione di questo evento anche per il 2024, rinnovando la fiducia a Bottura e a Elastica”.

Antani. Comicità e satira come se fosse è un progetto di Fondazione Livorno. La manifestazione è realizzata in collaborazione con Comune di Livorno e Teatro Goldoni e si avvale del patrocinio di Regione Toscana. Il festival è una produzione di Elastica, sponsor tecnico Del Carlo Catering.

ANTANI. COMICITÀ E SATIRA COME SE FOSSE

#festivalumorismo2024 | info@festivalantani.it

Sito web festivalantani.it

Facebook Festival Antani – come se fosse – LINK

Instagram @antani – LINK

PRENOTAZIONI E BIGLIETTI

Eventi La Goldonetta biglietto ingresso 2 euro

Eventi Teatro Goldoni biglietto ingresso 3 euro

Le presentazioni dei libri sono a ingresso libero fino esaurimento posti

Online su festivalantani.it

e presso la biglietteria del Teatro Goldoni (Via Enrico Mayer, 57 – 57125 Livorno):

martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00; mercoledì, venerdì e sabato dalle 16.30 alle 19.30

per ulteriori informazioni: info@festivalantani.it

Circa Redazione

Riprova

Napoli, funicolare di Chiaia, slitta ancora la riapertura! Adesso si parla di fine anno e non più di settembre prossimo

“Giusto per dare un contentino ai 15mila “orfani”, da tempo sul piede di guerra, della …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com