Amazon apre un nuovo centro ad Ardea: oltre 200 nuove assunzioni

Amazon ha annunciato l’apertura di un nuovo centro di distribuzione ad Ardea, città metropolitana di Roma. Questo nuovo sito permetterà ad Amazon di creare, entro tre anni dall’apertura, oltre 200 posti di lavoro a tempo indeterminato, che si andranno ad aggiungere agli oltre 13.000 già creati dell’azienda nel Paese.

Il nuovo centro sarà operativo entro la prossima primavera e integrerà sistemi di risparmio energetico riducendo l’impronta ambientale. L’investimento a sostegno del lancio del nuovo centro si aggiungerà agli oltre 8,7 miliardi di euro già investiti da Amazon in Italia dal suo arrivo nel 2010.

Amazon, le ultime aperture di centri logistici

Dopo l’apertura nel 2021 di 3 nuovi centri logistici a Novara, Spilamberto (MO) e Cividate al Piano, Amazon continua ad espandere la sua rete logistica per soddisfare la crescente domanda da parte dei clienti, ampliare la selezione di prodotti e supportare le piccole e medie imprese che decidono in misura sempre maggiore di vendere i propri prodotti avvalendosi della Logistica di Amazon per le attività di stoccaggio e consegna.

Il sito di Ardea sarà il terzo centro di distribuzione e la settima struttura aperta da Amazon nel Lazio, regione in cui l’azienda ha già creato 2.700 posti di lavoro a tempo indeterminato. L’azienda, infatti, ha già aperto un centro di distribuzione urbano Amazon Fresh a Roma, due centri di distribuzione a Colleferro (RM) e a Passo Corese (RI) e tre depositi di smistamento situati a Pomezia (RM), Roma
Settecamini e Roma Magliana.

Amazon, nuovo centro ad Ardea: come sarà

Il nuovo centro sarà operativo entro la prossima primavera e integrerà sistemi di risparmio energetico riducendo l’impronta ambientale.
Nell’ambito dell’impegno a raggiungere la carbon neutrality entro il 2040, il nuovo centro è stato progettato con massima attenzione al risparmio energetico con l’obiettivo di conseguire la certificazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method) con la valutazione “Excellent”.

L’impianto di riscaldamento, la ventilazione e l’aria condizionata degli ambienti saranno gestiti da un sistema intelligente per l’utilizzo e la manutenzione dell’immobile (BMS – Building Management System) in grado di offrire agli operatori di magazzino un ambiente di lavoro confortevole e, allo stesso tempo, capace di ridurre i consumi energetici superflui.
L’edificio sarà inoltre dotato di pannelli solari e i dipendenti potranno usufruire di postazioni di ricarica per veicoli elettrici e depositi per biciclette.

Amazon assume, come candidarsi

La selezione degli operatori di magazzino è già stata avviata ed è possibile candidarsi a questo indirizzo.
I dipendenti saranno assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica con un salario d’ingresso pari a €1.680 lordi, tra i più alti del settore: l’8% in più rispetto a quanto previsto dal CCNL, e numerosi benefit che includono sconti
per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni.

Amazon offre ai propri dipendenti ulteriori opportunità come il programma Career Choice, che copre fino al 95% del costo
delle rette e dei libri di testo per chi desidera specializzarsi in un ambito specifico frequentando corsi professionali per quattro anni.

Consiglierei ad un ragazzo giovane di intraprendere una carriera in Amazon perché di aziende così dinamiche ce ne sono davvero poche. In Amazon, ogni giorno è diverso dagli altri ed è il bello di questo lavoro, ti trovi sempre in una situazione diversa e puoi imparare sempre qualcosa di nuovo” riporta Enrico Scarinci, Area Manager presso il centro di distribuzione di Passo Corese (RI).

Circa Redazione

Riprova

Elezioni. Iannone (FdI): una oscenità i manifesti di Giorgia Meloni imbrattati a Napoli, non cediamo a provocazioni

“Il clima di odio creato dalla sinistra sfocia in oscenità come quelle dei manifesti di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com