Adrano, sport e rispetto dell’ambiente: grazie a Ecocar, a scuola si gioca e si fa la differenziata

Ecologia tra i banchi

OLIMPIADI DEL RICICLO, COSÌ ECOCAR INSEGNA AI PIÙ PICCOLI LA DIFFERENZIATA

ADRANO – Insegnare ai bambini di quarta elementare a separare i rifiuti correttamente, educandoli al rispetto e alla cura dell’ambiente, organizzando le gare Olimpiche del riciclo. Questo l’obiettivo di Ecocar Ambiente, azienda che opera nel ciclo di gestione dei servizi ambientali, occupandosi delle fasi di raccolta e trasporto nel Lotto 2 SRR Catania Provincia Nord. I referenti dell’azienda hanno incontrato gli studenti della classe IV A del Primo Circolo Didattico “Sante Giuffrida” di Adrano.

Il laboratorio, che fa parte del più articolato “Progetto scuole”, prevede l’organizzazione di vere e proprie gare di abilità sportive, con l’obiettivo di insegnare ai bambini le corrette pratiche da adottare quando si differenziano i rifiuti.

I dirigenti di Ecocar Ambiente, con la collaborazione dei docenti, hanno coinvolto i ragazzi, suddivisi in squadre, nelle 7 prove “olimpiche” del rifiuto. I ragazzi si sono divertiti, hanno praticato sport e imparato a separare e differenziare in modo corretto plastica, carta e metalli.

«Learn by moving è una delle metodologie più utilizzate nelle scuole primarie – ha affermato la dirigente scolastica Loredana Lorena – il nostro Istituto riconosce ampio rilievo all’educazione ambientale e allo sviluppo sostenibile, pertanto l’adesione a questa iniziativa promossa da Ecocar Ambiente e diffusa dal Comune di Adrano ci ha consentito di arricchire ulteriormente il nostro programma curriculare». «La nostra azienda ha iniziato a giugno 2022 il suo affidamento settennale ad Adrano, e questa è stata la prima scuola che ha aderito al nostro progetto – ha affermato Benedetto Diana dirigente di Ecocar Ambiente – L’Olimpiade del riciclo è indirizzata alle quarte elementari, e prevede di coniugare da una parte la corretta differenziazione – che per noi è un passaggio fondamentale in quanto azienda deputata alla raccolta – e dall’altra, di far svolgere ai bambini l’attività fisica. Siamo soddisfatti della riuscita, ma è solo l’inizio perché anche altre scuole di Adrano ci hanno chiesto di replicare la stessa esperienza». «Il progetto ha generato nei bambini grande entusiasmo, come avviene sempre quando proponiamo attività integrative allo studio in classe – hanno dichiarato le docenti Tiziana Trovato e Teresa La Mela – Sia nella fase di raccolta del materiale, che è stato utile per lo svolgimento dell’Olimpiade, che soprattutto durante le gare, gli studenti hanno partecipato con grande felicità. Il progetto di Ecocar Ambiente ci ha dato la possibilità di sensibilizzare i ragazzi sul tema della cura ambientale, lo sport è stata una novità, per questo motivo l’agonismo e la competitività nelle sfide li ha coinvolti e appassionati».

Questa era solo la prima tappa di un tour nelle scuole che proseguirà nei prossimi giorni. L’obiettivo è educare i bambini, per avere in futuro dei cittadini migliori.

Circa Redazione

Riprova

COME CRISTO COMANDA, LA GINESTRA E SALVATORI AL TEATRO 7 DI ROMA

Il sipario del Teatro 7 di Roma martedì 27 febbraio si è aperto per dare …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com