Serie A: Udinese-Palermo 18:00 e Lazio-Inter 20:45

Torna domani il consueto appuntamento con il campionato. Apriranno le danze gli anticipi Udinese-Palermo, che scenderanno in campo alle ore 18:00 e Lazio-Inter, che giocheranno invece alle 20:4. Ad Udine i padroni di casa, forti della vittoria all’Olimpico conto la Lazio, ospiteranno il Palermo reduce invece dalla sconfitta in terna per mano della Juventus. Lazio ed Inter cercheranno il punteggio pieno ad ogni costo, per tentar di tenere il passo di Napoli e Juventus.

 

 

Udinese – Palermo: mister Guidolin recupera Benatia in difesa, ma non è sicuro il suo impiego già dal primo minuto di gioco. Maglia da titolare invece per Lazzari, mentre in attacco Pereyra darà manforte a capitan Di Natale. Dal canto suo il Palermo, che ha assoluto bisogno di far punti per allontanarsi dai piani bassi della classifica, dovrà fare i conti con le assenze dello squalificato Morganella, oltre agli assenti Hernandez e Mantovani. Fiducia in attacco al tridente Miccoli-Brienza Ilicic.

 

Ecco le probabili formazioni:

 

Udinese (3-5-1-1), Brkic; Heurteaux, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Allan, Lazzari, Armero; Pereyra; Di Natale.

 

Palermo (3-4-1-2): Ujkani; Munoz, Donati, Von Bergen; Pisano, Barreto, Kurtic, Garcia; Ilicic, Brienza; Miccoli.

 

 

Lazio – Inter: qualche problemino per Petkovic, alle prese con una panchina ridotta all’osso, e con tanti titolari in affaticamento, come testimonia appunto la prestazione di Bologna, decisamente sotto tono. Con tutta probabilità verrà in ogni caso schierato l’undici titolare, con unica possibile variante, e cioè la presenza di Onazi. Vita facile per Stramaccioni, con il morale alle stelle dopo il 2-0 casalingo rifilato al Napoli. Formazione tipo per l’Inter, con Guarin e Pereira impazienti per una maglia da titolare.

 

Ecco le probabili formazioni:

 

Lazio (3-4-2-1): Marchetti; Scaloni, Biava, Ciani, Radu; Candreva, Gonzalez, Ledesma, Hernanes, Mauri; Klose.

 

Inter (3-4-2-1): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Zanetti, Cambiasso, Gargano, Nagatomo; Cassano, Palacio; Milito.

Circa admin

Riprova

Segna anche Darmian, Inter è quasi scudetto

Gli uomini di Conte al settantasettesimo con il gol dell’esterno ex Parma si avvicinano allo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com