Sannio. Scossa di terremoto 4.1 di magnitudo

La terra della Campania trema ancora, una serie di scosse di terremoto sono state avvertite questa notte nel Sannio, in provincia di Benevento. La popolazione è stata svegliata alle 3.08 e messa in panico da una scossa di magnitudo 4.1 della scala Richter. La Protezione civile, precisa la scossa è stata avvertita anche dai Comuni di Paduli, Pietrelcina e Sant’Arcangelo Trimonte, in provincia di Benevento. Centinaia le telefonate alle centrali operative di carabinieri polizia e vigili del fuco da parte di cittadini che chiedevano informazione sulla entità del terremoto. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia il sisma si è verificato alle 3.08, con magnitudo 4.1. Sul sito dell’Ingv si evidenziano due successive scosse: una del 2.1 alle 3.18 nella Valle dell’Aterno, vicino L’Aquila, e l’altra del 2.2 alle 3.23 nel Sannio. La scossa del 4.1 nel Sannio era stata preceduta da altre due del 2.4 nella stessa zona, a distanza di pochi minuti. I comuni che hanno deciso di tenere chiuse le scuole, sono stati tre: Montesarchio, Ariano Irpino e Montecalvo. Nel centro di Benevento si è provveduto invece, allo sgombero di due appartamenti.  

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com